Slide background

Nei nostri formaggi
mettiamo tutta la passione che abbiamo per questo lavoro
e che tramandiamo di generazione in generazione

Azienda

Tra tradizione…

Un incessante impegno e una grande passione nel settore lattiero-caseario accomunano da decenni una famiglia: dietro il marchio della Latteria e Caseificio Moro si celano una storia familiare di successo e una mentalità imprenditoriale basata sulla perfetta sinergia tra tradizione e innovazione.

Fin dai primi anni del 1900, la Latteria e Caseificio Moro fondata dalla famiglia Moro con impegno costante ha lavorato per realizzare quella che oggi è un’Azienda all’avanguardia nel settore, in grado di immettere nel sistema produttivo oltre 3.000 quintali di latte al giorno.

Rino Moro, figlio del fondatore e patron dell’azienda mottense, era solito raccontare

Al mattino presto spingevo il mio triciclo con i vasi del latte che andavo a raccogliere dai contadini, poi mi lavavo e andavo a scuola. Ho iniziato così… La guerra era terminata da poco, c’era in giro una gran voglia di fare, di ricostruire, di crescere.

Nata nel 1954 come latteria, nei primi anni l’Azienda si è concentrata nell’area di Oderzo (TV) dove inizialmente aveva sede, destinando la produzione di latte fresco alimentare soprattutto alle richieste del commercio al minuto e all’ingrosso.
Da allora, ha dimostrato capacità innovative e lungimiranti contraddistinte da tappe importanti: nel 1958, con l’ampliamento della raccolta del latte e la decisiva politica di investimento, l’Azienda compie il primo grande salto e affianca all’esistente anche la produzione di formaggi freschi e semi stagionati.
Negli anni ’70, attua la seconda svolta decisiva: il trasferimento nella nuova sede a Motta di Livenza (TV) e la decisione di cessare la produzione di latte fresco alimentare, dedicandosi totalmente alla produzione di formaggi freschi e stagionati. Scelte che fecero fare all’Azienda l’ulteriore salto di qualità indispensabile per fronteggiare un mercato in continua crescita, ampliando negli anni sia le quantità di latte raccolto e lavorato che le dimensioni aziendali.

…e innovazione

Oggi, l’Azienda si estende su una superficie di 28.000 metri quadrati, di cui 16.000 adibiti ad impianti di depurazione, produzione e stagionatura, laboratori di controllo e certificazione, sia delle materie prime che del prodotto finito.

Già nota per la produzione di formaggi freschi e stagionati e attenta interprete dei sapori che appartengono al territorio trevigiano, la Latteria e Caseificio Moro ha conquistato il mercato con la produzione di paste filate per soddisfare le esigenze della crescente clientela, sia con prodotti ad uso industriale che per la famiglia.
Oltre al latte locale, accuratamente selezionato e controllato, i punti di forza dell’azienda sono una conoscenza approfondita di tutte le fasi di lavorazione, una continua ricerca e sperimentazione, uno scrupoloso controllo igienico in tutti i processi, e sistemi di confezionamento e distribuzione moderni e innovativi.

L’Azienda è in grado di immettere nel sistema produttivo oltre 3000 quintali di latte al giorno grazie alle moderne tecniche di raccolta e di stoccaggio, distribuendo il prodotto finito nell’intero territorio Nazionale ed Europeo mediante una logistica specializzata nella catena del freddo.

Lo staff è composto da circa 50 collaboratori che operano in un’Azienda moderna e funzionale con un proprio laboratorio interno in cui operano quattro addetti alla selezione delle materie prime, ai controlli in linea ed alle verifiche sul prodotto finito, in grado di rilasciare un certificato di analisi inerente alle caratteristiche chimico-fisiche e microbiologiche del prodotto consegnato. Trasparenza e qualità!

Anche se i tempi sono cambiati, nella Latteria e Caseificio Moro un costante investimento in attrezzature ad alto contenuto tecnologico e l’assidua ricerca dell’alta qualità, certificata anche dalle più severe norme nazionali di riferimento, sono rimasti intatti, oggi come allora.

Maurizio, Gabriele, Gianluigi e Anna Maria Moro sono a vostra disposizione.